Rise Up – Advocacy per la legalità

Il progetto “Rise Up – Advocacy per la legalità” mira ad analizzare il fenomeno dell’illegalità, con un focus specifico sulle percezioni che le nuove generazioni hanno in relazione a queste problematiche, spesso considerate distanti e irrisolvibili, o che talvolta vengono considerate un’ancora di salvataggio, specialmente in contesti socio-economici deboli.

OBIETTIVI

Il progetto persegue i seguenti obiettivi:

  • 1) Indagare sulla percezione dei fenomeni illegali in Olanda e Italia in quanto problema sociale e culturale
  • 2) Promuovere la diffusione di linguaggi e canali di comunicazione diversi e innovativi per diffondere la cultura della legalità
  • 3) Fornire competenze e metodologie per la strutturazione di campagne di advocacy volte a favorire la partecipazione attiva dei giovani per la promozione della legalità
  • 4) Incrementare le conoscenze di modelli culturali improntati sulla cittadinanza attiva, la corresponsabilità e il rispetto della legalità


ATTIVITA’

Il progetto prevede la realizzazione di 3 attività:

  • a) una fase di ricerca sulla percezione dei fenomeni illegali all”interno dei due paesi interessati dall’intervento (Italia e Olanda), realizzando una mappatura dei servizi di contrasto ai fenomeni illegali e la definizione del questionario volto a indagare la percezione dei giovani.
  • b) la realizzazione di un documento, Vocabolario della Legalità, che permetta di presentare il tema della legalità in maniera nuova, più attenta ai bisogni dei ragazzi e in linea con i nuovi canali di comunicazione
  • c) 1 corso di formazione transnazionale su tematiche e strumenti utili per condurre una campagna di advocacy
  • d) 2 incontri nazionali
  • e) 2 video informativi
  • f) 1 incontro transnazionale
  • g) Attività di comunicazione tramite l’utilizzo di canali tradizionali e social media

RISULTATI ATTESI

Il progetto è strutturato per raggiungere i seguenti risultati:

  • 1) almeno l’80% dei giovani coinvolti nel corso di formazione mostra miglioramenti nella propria capacità di strutturare campagne di advocacy
  • 2) almeno il 70% dei giovani coinvolti nelle attività progettuali mostra miglioramenti nella propria propensione civica
  • 3) Rinnovamento di linguaggi e canali di comunicazione per stimolare la cittadinanza attiva e responsabile
  • 4) Incremento delle conoscenze di modelli culturali improntati sulla cittadinanza attiva, la corresponsabilità e il rispetto della legalità

In collaborazione con

Finanziato dall’Unione europea. Le opinioni espresse appartengono, tuttavia, al solo o ai soli autori e non riflettono necessariamente le opinioni dell’Unione europea o dell’Agenzia esecutiva europea per l’istruzione e la cultura (EACEA). Né l’Unione europea né l’EACEA possono esserne ritenute responsabili. (Project ID. 2022-1-IT03-KA210-YOU-000084774)
Share This

Condividi

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!