Guida alla sostenibilità per pigri: materiali, riciclo ed efficienza

da Mar 14, 2022News1 commento

Ogni anno, il mondo consuma oltre 92 miliardi di tonnellate di materiali, tra combustibili fossili, metalli, minerali e cibo. L’estrazione globale di materie prime è aumentata di 3,4 volte rispetto al 1970, rappresentando gran parte dei problemi ambientali globali che, ad oggi, costituiscono la cornice dello scenario globale in cui viviamo. I problemi ambientali sono infatti il risultato dello sfruttamento smisurato, da parte dell’uomo, dei materiali e delle risorse naturali esistenti. Tante risorse naturali le diamo spesso per scontate, il loro spreco e il loro spropositato consumo minacciano la nostra sopravvivenza. Ma è davvero possibile sfruttare e avere un flusso ininterrotto di risorse? Il nostro livello di consumo di queste risorse supera la capacità dell’ambiente di rigenerarle e di sostentarci. Distruggendo la flora e la fauna, che consentono di preservare l’equilibrio del nostro ecosistema, causiamo danni irreversibili che avranno conseguenze per noi e per le nostre generazioni future.

Le Nazioni Unite hanno ben pensato di guidarci verso un consumo più consapevole nelle nostre case, attraverso La Guida per Pigri, perché il primo passo verso l’efficienza energetica globale richiede un miglioramento a partire dal consumo domestico di energia e acqua.

TRASFORMARE I RIFIUTI IN UNA RISORSA

I rifiuti costituiscono una grande fonte di inquinamento, ma possono essere gestiti e trasformati in risorse, si possono infatti ridurre gli sprechi, riutilizzare o riciclare gli oggetti che hanno cessato la loro utilità. Potresti scegliere di vendere gli oggetti che non utilizzi più tramite negozi on-line o destinare i tuoi beni a centri di beneficienza o siti internet di “freecycling” locale dove si possono scambiare oggetti usati. In questo modo puoi ripulire i tuoi spazi dei tuoi vecchi beni senza arrecare danni all’ambiente e aiutando al tempo stesso le persone. Con il riciclo è possibile trasformare beni usati in beni nuovi. La maggior parte dei rifiuti domestici può essere riciclata: i rifiuti organici, compreso il cibo, la carta, il vetro, la plastica, il metallo.

GUIDA AL CONSUMO DOMESTICO

La volta scorsa abbiamo visto come sia semplice e comodo svolgere delle semplici azioni sostenibili dal nostro telefono.

Nel nostro secondo appuntamento con La Guida per Pigri per salvare il mondo l’ONU consiglia alcune semplici azioni per aiutarci a ridurre i nostri consumi domestici:

  • Evita l’uso dell’asciugatrice. Se possibile lascia asciugare i vestiti in modo naturale. Se lavi i tuoi vestiti assicurati che il carico della lavatrice sia pieno.
  • Riduci la tua impronta idrica. L’acqua è una risorsa limitata, è fondamentale ridurre gli sprechi legati all’uso alimentare e personale. Preferire la doccia al bagno e fare docce brevi. Ridurre il tempo della doccia da 10 a 5 minuti può aiutare a risparmiare ben 50 litri di acqua.
  • Riduci il consumo di carne, pollame e pesce. Una dieta a base di verdura e frutta richiede l’utilizzo di meno energia e risorse rispetto alla produzione di cibi a base di carne. Inoltre riduce l’impronta idrica degli alimenti.
  • Fai compostaggio con gli scarti alimentari. È un modo per ridurre l’impatto climatico e per riciclare nutrienti.
  • Riduci, utilizza e trasforma i rifiuti in risorse: vendi o regala gli oggetti che non utilizzi e ricicla carta, plastica, vetro, alluminio, per non aumentare i rifiuti nelle discariche.
  • Rifletti sull’impatto ambientale dei prodotti che acquisti e del loro imballaggio.
  • Blocca le perdite d’aria di porte e finestre per aumentare l’efficienza energetica.
  • Imposta il termostato: più basso in inverno e più alto in estate.
  • Sostituisci i vecchi elettrodomestici con modelli e lampadine a basso consumo energetico.
  • Installa i pannelli solari nella tua casa, questo aiuterà a ridurre il consumo di luce e i costi della tua bolletta.
  • Tappeti e moquette mantengono la tua casa calda e il tuo termostato basso.

Un consumo ecosostenibile non solo aiuta l’ambiente e il futuro del nostro pianeta ma aiuta anche a sgonfiare le nostre bollette di acqua, luce e gas. Inoltre, le istituzioni incoraggiano l’acquisto di risorse a basso impatto energetico.

Se siete curiosi di sapere le importanti novità, continuate a seguire CrowAid per non perdervi i prossimi appuntamenti su La Guida per Pigri per salvare il mondo.

Giulia Manca

Share This

Condividi

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!