Fondato nel 2003, il progetto Global Autism raccoglie fondi per aiutare a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’autismo nei paesi in via di sviluppo. I promotori dell’iniziativa hanno raccolto oltre 2,1 milioni di dollari incoraggiando i sostenitori a utilizzare piattaforme di raccolta fondi online peer to peer.

La loro missione

Promuovere l’informazione e l’educazione sull’autismo nei paesi in via di sviluppo. Come riportato sul loro sito web, esistono 70 milioni di persone con autismo in tutto il mondo e l’85% di esse vive nei paesi in via di sviluppo.

Cosa li distingue

Il Global Autism Project ha iniziato a utilizzare l’hashtag #AutismKnowsNoBorders sui social media dell’organizzazione. La creazione dell’hashtag ha incrementato drasticamente la visibilità e la riconoscibilità dell’iniziativa a livello mondiale. Ciò ha permesso ai donatori di acquisire maggiore consapevolezza del loro contributo conferendone un valore specifico per un target definito.

Il Global Autism Project offre inoltre il programma SkillCorps che prevede un viaggio di due settimane in un paese in via di sviluppo per i professionisti nel campo dell’educazione all’autismo. Se siete stati selezionati per un viaggio SkillCorps, è necessario raccogliere un fondo di 5.000 dollari per sostenere ulteriormente l’organizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *